Effettuare una richiesta di subentro


Descrizione

La richiesta di subentro ti consente di trasferire gratuitamente la titolarità del tuo contratto di abbonamento o del tuo numero ricaricabile ad una persona fisica o giuridica.

Nel caso del contratto di abbonamento chi subentra come titolare al precedente intestatario (subentrante), si fa carico di tutti gli oneri derivanti dal rapporto contrattuale in essere, siano essi accertati o da accertare (comprese le eventuali morosità pregresse).
Per effettuare l’operazione è necessario inviare una richiesta scritta tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo:

TIM Servizio Clienti
Casella Postale 555
00054 – FIUMICINO RM​

ed è necessario inoltrare contestualmente sia la documentazione relativa al subentrato che quella relativa al subentrante.

Il subentrato (colui che cede il contratto di abbonamento ad una seconda persona) deve presentare/inoltrare:

  • Una dichiarazione di consenso al subentro.
  • Documenti che si differenziano a seconda che il titolare del contratto di abbonamento sia una persona fisica o giuridica (vedi argomento correlato Le tue richieste).

Il subentrante (colui che subentra nella titolarità del contratto di abbonamento) deve presentare/inoltrare:

  • Una richiesta di subentro.
  • Una dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali (D.Lgs.196/2003) da parte di TIM.
  • Documenti che si differenziano a seconda che chi subentra nel contratto di abbonamento sia una persona fisica o giuridica (vedi argomento correlato Le tue richieste).
  • Specificare il tipo di documentazione traffico scelta (vedi argomento correlato Dettaglio delle chiamate).
  • La modalità di pagamento del rendiconto telefonico scelta.

Puoi scaricare i moduli per la richiesta di subentro direttamente dalla sezione “Moduli” dell’area Assistenza, selezionando la voce relativa ai “clienti con abbonamento”.

Se, invece, sei in possesso di una linea ricaricabile puoi effettuare il subentro recandoti presso un qualsiasi Negozio TIM con il tuo telefonino ed i documenti richiesti, i quali variano a seconda che la linea debba essere intestata ad una persona fisica o giuridica (vedi argomento correlato Le tue richieste).

IMPORTANTE: se possiedi un’offerta rateizzata che preveda un vincolo contrattuale, ricordati che il subentro comporta in automatico la cessazione della stessa con l’addebito dei costi previsti per il recesso anticipato.


I PARTNERS DI TIM