Fisso e Mobile
TIM PEC

TIM PEC

powered by Trust Technologies

La Posta Elettronica Certificata di TIM con 2GB di spazio

 

Invii e-mail con valore legale da casa e in mobilità grazie

all’App, con Antivirus, Antispam e notifica ricezione via SMS.

0
,99 €
Al mese
su credito residuo
TIM_PEC_Landing_hero_D

I VANTAGGI DI TIM PEC

TIM PEC

ACCEDI A TIM PEC

 

Se sei già cliente TIM PEC puoi accedere al servizio dalla webmail oppure comodamente sul tuo smartphone tramite l'App TIM PEC.

Se non hai ancora l’App, vai subito su Google Play o l’App Store e scarica la versione per  Android iOS.

  • Disponibile su Google Play
  • Disponibile su App Store

Hai bisogno di altre Informazioni?

Come si attiva?

TIM PEC si attiva online su questo sito con pochi click, presso i Negozi TIM e tramite il 119. Per richiederla è necessario essere registrati a MY TIM (quindi essere in possesso delle credenziali My TIM) ed essere titolari di un’utenza mobile TIM consumer ricaricabile.

Qual è il valore legale di una PEC?

L’invio di un messaggio da una casella PEC ad un’altra casella PEC ha il valore di una Raccomandata con ricevuta di ritorno. Le Ricevute di invio e ricezione di un messaggio e i Log di trasmissione hanno efficacia probatoria in giudizio.

Quali sono le caratterische di TIM PEC?

  • Spazio della casella di 2 Gb
  • Notifica ricezione mail PEC tramite SMS e/o posta elettronica ordinaria
  • Configurazione inoltro messaggi in arrivo anche verso caselle non PEC
  • Dimensione massima del messaggio di 100 MB
  • Antivirus e Antispam
  • Ricevute avvenuta/mancata consegna
  • Numero massimo di destinatari del messaggio: 1000
  • Conformità alla normativa vigente e regole tecniche AgID
  • Utilizzo da App per smartphone/tablet e da PC/Mac

E’ possibile utilizzare la casella TIM PEC per l’invio di una mail ad un indirizzo di posta elettronica ordinaria?

Sì, a meno che non sia stato impostato il blocco all’invio di messaggi verso caselle di posta elettronica ordinaria.

Nel caso di invio di una mail ordinaria non è prevista la c.d. “ricevuta di consegna” che certifica l’avvenuto recapito del messaggio al destinatario.

E’ possibile ricevere nella casella TIM PEC anche le mail ordinarie, cioè quelle inviate da una casella di posta elettronica ordinaria?

Si, è possibile, a meno che non sia stato impostato il blocco alla ricezione dei messaggi di posta elettronica ordinaria. 

In questo caso il messaggio in arrivo, come stabilito dalla normativa, viene inserito nella cosiddetta “busta di anomalia” e nell’oggetto viene inserito il prefisso ‘ANOMALIA MESSAGGIO’. Questo è normale e corretto in quanto si tratta di messaggi provenienti da un circuito diverso dalla Posta Certificata.

Non ho ricevuto la mail di attivazione al servizio TIM PEC. Come posso fare?

Controlla che la mail di attivazione al servizio TIM PEC proveniente dal mittente posta-certificata@telecompost.it non sia presente nella cartella Posta indesiderata della casella di posta elettronica ordinaria che hai fornito durante la richiesta online. Se non la trovi puoi scrivere una mail alla casella CRPresidio_CA@telecomitalia.it per verificare l’effettiva attivazione del servizio.

Si può impostare la notifica via SMS della ricezione di una email PEC?

Si. Basta accedere alla tua webmail, entrare in Opzioni>Avvisi e nella sezione “Gestione avvisi SMS” selezionare “Abilita” e indicare fino a 3 numeri di cellulare che riceveranno gli sms di notifica.

Il servizio di notifica via SMS è incluso? 

Si, gli SMS di notifica ricezione email PEC non comportano alcun costo aggiuntivo.  

Posso associare alla mia utenza mobile anche più caselle TIM PEC?

No, è possibile associare solo una casella TIM PEC ad un’utenza mobile TIM.

Posso mantenere la casella TIM PEC se cesso la mia linea mobile tim oppure se passo ad un altro operatore?

NO. In questi casi anche la casella TIM PEC viene cessata decorsi 30 giorni dalla cessazione della linea come «linea mobile Tim».

Come si richiede la disattivazione?

Basta accedere all’Area Privata MY TIM, seguire il percorso LINEA>>Servizi>> Altri servizi>>TIM PEC e cliccare sul tasto disattiva. La disattivazione comporta la cessazione dell’addebito di 0,99€/mese.

La casella TIM PEC continuerà comunque ad essere utilizzabile per 30 giorni per permetterti di fare il download dei messaggi. Non sono previsti costi di disattivazione.

TRUST Technologies invia un’ulteriore comunicazione via PEC al tuo indirizzo TIM PEC per confermarti l’imminente cessazione del servizio.

Cosa accade se dimentico di ricaricare la mia linea mobile TIM?

Il sistema prova ad addebitare l’importo di 0,99€ ogni mese, nel giorno corrispondete a quello dell’attivazione. Se nel mese del rinnovo il sistema non trova credito sufficiente, invia un sms di alert al cliente e prova per 10 giorni consecutivi ad effettuare l’addebito. Se al 10° giorno non c’è ancora sufficiente credito, il cliente viene avvisato da una email circa l’avvio automatico della procedura per la cessazione del servizio.

Decorsi 30 giorni dall’ultimo avviso di tentato addebito, la casella TIM PEC viene cancellata.

La procedura di cessazione, una volta avviata, è irrevocabile.

TRUST Technologies invia un’ulteriore comunicazione via PEC al tuo indirizzo TIM PEC per confermarti l’imminente cessazione del servizio.

Chi posso chiamare per avere Assistenza?

Per l’assistenza commerciale e in fase di acquisto chiama il 119 di TIM.

Per l’assistenza tecnica sulla tua casella TIM  PEC  scrivi una mail a CRPresidio_CA@telecomitalia.it.

 

Per accedere alla mia casella PEC posso usare le stesse credenziali MyTIM?

Per accedere alla tua casella PEC hai bisogno di credenziali specifiche (user e password), diverse da quelle con cui accedi a MyTIM, che riceverai sulla tua email di posta ordinaria dal mittente posta-certificata@telecompost.it all’attivazione di una casella TIM PEC sul sito tim.it. 

Se smarrisco le credenziali a chi mi posso rivolgere?

È possibile recuperare la password, in completa autonomia, cliccando su "Hai dimenticato la password?” dal portale https://webmail.pectim.it/. Seguendo le istruzioni a video riceverai un SMS contenente una OTP (One time Password) attraverso la quale sarà possibile impostare la nuova password. Qualora riscontrassi difficoltà potrai contattare il 119 che ti aiuterà ad effettuare il reset della password.

Quali sono le modalità di utilizzo della mia casella TIM PEC?

La tua casella PEC può essere utilizzata con la comoda App TIM PEC, scaricabile gratuitamente su Play Store e App Store. (*)

Puoi anche configurare un comune Client di Posta (es. Outlook, Mozilla Thunderbird, etc.) sia su PC/MAC che sul tuo dispositivo mobile (smartphone/tablet).

 

(*) La nuovissima App TIM PEC è in continua evoluzione per restituirti la migliore esperienza utente. Alcune funzionalità, tuttavia, potrebbero richiedere un dispositivo mobile di ultima generazione (es. la lettura degli allegati oltre i 20 Mb potrebbe essere inibita su alcuni device).

Posso accedere alla mia casella TIM PEC in modalità WEB?

Si, per l’accesso via Webmail collegati al portale https://webmail.pectim.it .

E’ possibile gestire una Rubrica dei Contatti? 

Sì, la nostra Webmail consente la creazione e la gestione di una Rubrica.

Ho cancellato dei messaggi/ricevute per errore, posso recuperarli? 

Ci dispiace ma non è possibile recuperare i messaggi e le ricevute cancellate accidentalmente dalla Webmail.  

La mia casella PEC è protetta dai virus?

Il servizio PEC è erogato unitamente ai servizi di controllo Antivirus e Antispam per la protezione e il filtraggio delle mail in transito da e per le caselle PEC.

Sto ricevendo dei messaggi indesiderati sulla mia casella PEC, cosa posso fare? 

In caso di ricezione di messaggi indesiderati (spam) sulla propria casella è opportuno contattare il servizio di assistenza tecnica TI Trust Technologies scrivendo a: CRPresidio_CA@telecomitalia.it che provvederà ad analizzare i messaggi e adottare le opportune misure correttive sui sistemi antivirus e antispam centralizzati.

Una mail PEC può essere spedita a più destinatari? 

Sì, è possibile inviare lo stesso messaggio a più destinatari. Esistono però dei limiti di invio che devono essere rispettati: una mail può avere al massimo 1.000 destinatari contemporanei ed il prodotto tra il numero di destinatari e le dimensioni dell’allegato non deve superare i 100 MB. 

La mia casella si è riempita e non riesco più a ricevere messaggi

In caso di riempimento è possibile scaricare i messaggi configurando un Client di posta, localmente sul proprio PC. Trust Technologies e TIM non rispondono in caso di perdita accidentale dei messaggi dal Client.

Posso decidere il nome della casella ed in quale parte dell’indirizzo PEC è situato?

Per motivi di sicurezza la tua casella sarà composta dal tuo nome e cognome ‘certificati’ sui sistemi TIM. Il nome della casella (a sinistra della chiocciola ‘@’) sarà sempre il tuo nome e cognome; il dominio (dopo la chiocciola) è standard ‘@timpec.it’. Solo in caso di omonimia il tuo nome e cognome sarà seguito da un numero progressivo (es. mario.rossi1@timpec.it, mario.rossi2 …) 

Posso tenere lo stesso indirizzo PEC per più anni?

L’indirizzo PEC generato ed abbinato alla tua utenza sarà tuo fino alla risoluzione del contratto.

Perché il messaggio PEC che ho inviato non è immediatamente arrivato al destinatario?

Dal momento in cui invii un messaggio PEC, possono trascorrere un massimo di 24 ore per la consegna certificata che sarà attestata da una “Ricevuta di Avvenuta Consegna”. Se ciò non accade, il gestore Trust Technologies comunicherà con un avviso alla tua casella PEC l’impossibilità di recapitare la PEC indicandone la motivazione. In questo caso consigliamo di effettuare un nuovo invio.

Invece la c.d. “ricevuta di accettazione” viene di solito emessa nell’arco di qualche minuto. Essa certifica che il gestore Trust Technologies ha preso in carico correttamente il tuo messaggio e ha effettuato l’invio verso la destinazione.

E’ possibile bloccare la ricezione dei messaggi provenienti da una specifica casella PEC?

Non è possibile in quanto da normativa una casella di PEC deve poter ricevere messaggi da qualsiasi altra casella di PEC.

Puoi invece bloccare, dalle Impostazioni della Webmail, la possibilità di inviare e/o ricevere messaggi da/verso caselle di posta ordinaria.

E’ possibile impostare l’inoltro automatico delle mail PEC ricevute in una casella di posta elettronica ordinaria?

Si, è possibile verso uno o più indirizzi di posta elettronica ordinaria che puoi indicare nell’apposita voce delle Impostazioni della Webmail.

E’ possibile impostare risposte automatiche nella casella TIM PEC?

No, non è consentito.

E’ possibile inviare una mail PEC con destinatari nascosti (CCN)?

No, da normativa vigente non è possibile inviare messaggi di PEC con destinatari nascosti. Se si tenta l’invio di un messaggio con destinatari in CCN verrà generato dal sistema il c.d. “avviso di non accettazione”.

Come posso impostare degli avvisi di ricezione delle mail PEC per evitare di controllare continuamente la mia casella?

Dalle Impostazioni della Webmail puoi impostare uno o più indirizzi di posta elettronica ordinaria e/o uno o più numeri di cellulare (italiani) a cui inviare un avviso se ricevi un messaggio di PEC.

La notifica non è prevista in caso di ricezione di un messaggio di posta elettronica ordinaria.

Che differenza c’è tra ricevuta di accettazione e ricevuta di consegna?

La “Ricevuta di Accettazione” viene generata nel momento in cui viene preso correttamente in carico il messaggio per l’inoltro alla casella del destinatario.

La “Ricevuta di Consegna” viene generata quando il destinatario di Posta Certificata riceve il messaggio PEC. La Ricevuta di Consegna ha valore legale dell’invio alla casella PEC del destinatario ed equivale alla ricevuta di consegna di una Raccomandata.

Che dati contengono le ricevute di consegna?

Le ricevute di consegna contengono sempre la firma del messaggio, a cura del Gestore PEC, e i dati di certificazione, all’interno dell’allegato daticert.xml.

La presenza o meno del messaggio originale all’interno delle ricevute di consegna dipende da quale tipo di “ricevuta” hai scelto prima dell’invio del messaggio:

completa: per i destinatari in A: contiene l’intero messaggio che si è spedito, insieme agli allegati; per i destinatari in CC non contiene né il testo del messaggio spedito, né tantomeno gli allegati ad esso.

sintetica: contiene solo i dati che certificano l’invio. Non contiene il messaggio che è stato inviato, né gli allegati.

breve: contiene il testo del messaggio inviato e l’impronta crittografata dell’allegato (se inviato).

Tutte le ricevute previste (accettazione e consegna) e gli avvisi sono opponibili ai sensi di legge.

Nel caso il messaggio sia stato inviato dalla propria PEC ad una casella di posta ordinaria il sistema genera solo la ricevuta di accettazione.

Perché non mi è ancora arrivata la ricevuta di consegna del messaggio inviato?

La mancata ricezione della “ricevuta di consegna”, nel caso il messaggio sia inviato a caselle di Posta Certificata, può dipendere dal gestore PEC del destinatario.

Superate le 12 o 24 ore vengono generati gli Avvisi di mancata consegna. In questo caso è opportuno verificare con il destinatario della PEC che non siano presenti disservizi sul servizio PEC ricevente.

La password ha una scadenza?

Si, la password deve essere cambiata ogni 3 mesi. Il sistema del Gestore PEC invierà automaticamente un avviso 15, 10, 5 e 1 giorno prima alla scadenza della password.

E’ possibile modificare la password una sola volta nell’arco delle 24 ore e solo dal portale Webmail.

Una volta cancellata la casella TIM PEC è possibile richiederne un’altra con lo stesso account (nome.cognome@timpec.it)?

Qualora volessi riattivare la casella PEC ti garantiremo la riassegnazione della stessa mailbox. La riassegnazione della stessa casella PEC, secondo normativa, è possibile entro i 5 anni dalla cessazione.

A seguito cancellazione della PEC, tuttavia, sarà ripristinata la sola casella ma senza i suoi contenuti pregressi.

Ho configurato il mio Client di posta, riesco a ricevere i messaggi di PEC ma non ad inviarli

È necessario controllare la configurazione e le relative impostazioni del Client. Ti ricordiamo che il nome del server SMTP è sempre SMTP.TELECOMPOST.IT. Ti invitiamo in ogni caso a consultare il Manuale di configurazione disponibile nella sezione ‘Aiuto’ della Webmail.

Dove è possibile trovare la normativa di riferimento della PEC? 

La normativa è interamente presente e scaricabile dall'apposita sezione del sito dell’Ente di Vigilanza, l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).