Gruppo TIM
Gruppo TIM
Novità sul Roaming in Europa dal 30 maggio 2022

Novità sul Roaming in Europa

Dal 30/05/2022 si avrà un ampliamento del massimale di traffico dati valido in roaming nei Paesi UE al primo pagamento mensile utile della propria offerta.

IN EVIDENZA
30.05.22

TIM comunica che, a partire dal 30/05/2022, i clienti che viaggeranno nei Paesi dell’Unione Europea, in occasione del primo pagamento mensile utile della propria offerta, beneficeranno, senza costi aggiuntivi, di un ampliamento del massimale di traffico dati valido in roaming nei Paesi UE. Il traffico dati nazionale messo a disposizione dalla propria offerta in Italia non subirà invece variazioni. 

 

TIM ricorda che, in ottemperanza al Regolamento UE 2022/612, i clienti possono navigare in roaming nei Paesi UE, alle medesime condizioni previste dalla propria offerta nazionale, entro un massimale di traffico dati variabile in funzione del costo mensile della propria offerta.

 

Laddove il traffico dati sviluppato nei Paesi UE dovesse superare il massimale previsto, verrà applicata la tariffazione a consumo. L’importo di tale tariffazione, a partire dal 30/05/2022 viene ridotto da 0,297 cent/MB (IVA inclusa) a 0,238 cent/MB (IVA inclusa).

 

Non sono previste variazioni relative al traffico voce e sms, poiché tali servizi sono già utilizzabili in roaming nei Paesi UE secondo i massimali previsti da ciascun piano tariffario nel territorio nazionale, senza l’applicazione di massimali specifici per il traffico effettuato in roaming nei Paesi UE. Analogamente, non sono previste variazioni per le offerte la cui componente di traffico dati sia già interamente fruibile anche in roaming nei Paesi dell’Unione Europea, senza l’applicazione di massimali specifici.

 

Per avere ulteriori informazioni sul roaming nei Paesi UE e per conoscere i dettagli sul massimale di traffico dati previsto per le proprie offerte, è possibile consultare le sezioni dedicate alle offerte di tim.it, andare sull’App MyTIM o contattare il Servizio Clienti 119.