Agevolazioni Economiche per i servizi soggetti agli obblighi di Servizio Universale


Versione aggiornata al 17 Agosto 2018

 


Descrizione

Si tratta di condizioni economiche agevolate, stabilite dall’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AGCom) per consentire l’accesso alla rete fissa soggetto agli obblighi di Servizio Universale; tali agevolazioni sono riservate ai clienti con basso reddito e applicabili alla sola offerta VOCE di TIM in quanto operatore attualmente incaricato di garantire la fornitura del Servizio Universale.

Sono previste, quindi, solo sul servizio telefonico in prima abitazione (su rete tradizionale RTG) con attiva l’offerta VOCE.

Le condizioni dell’offerta VOCE di TIM, per il servizio di accesso alla rete fissa, prevedono un canone di abbonamento mensile di 18,87€ (IVA inclusa) e le chiamate verso fissi e cellulari nazionali a 10 cent/minuto (IVA inclusa), senza scatto alla risposta.

La Delibera AGCom n. 258/18/CONS, prevede le seguenti condizioni economiche agevolate per l’accesso al Servizio Universale:

  • Riduzione del 50% dell’importo di abbonamento all’offerta VOCE che diventa così pari a 9,44 €/mese (IVA inclusa) e 30 minuti complessivi di chiamate gratuite al mese verso fissi e cellulari nazionali. Superata tale soglia di minuti gratuiti, le chiamate nazionali verso fissi e cellulari saranno tariffate con i prezzi a consumo previsti per l’offerta VOCE (10 cent/min (IVA inclusa), senza scatto alla risposta).

    Hanno diritto a tale agevolazione solo i clienti con offerta VOCE che hanno un reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a 8.112,23 €/anno.

    L’agevolazione ha una durata pari alla scadenza di validità dell’attestato ISEE - Indicatore Situazione Economica Equivalente (15 gennaio dell’anno successivo al rilascio dell’attestato) e la richiesta va rinnovata annualmente.

    Per richiedere l’agevolazione scarica il modulo

    Le condizioni agevolate previste dalla Delibera AGCom n. 258/00/CONS saranno applicate automaticamente, a partire dal 17/8/18 fino alla scadenza dell’attestato ISEE (15/1/2019) a tutti i clienti che già ne usufruiscono (ex Delibera AGCom n. 314/00/CONS e 330/01/CONS).
    Alle richieste presentate dal 17/8/18 e fino al 15/1/19 (scadenza certificazione ISEE) saranno applicate le condizioni di maggior favore sull'importo di abbonamento pari a 8,32 €/mese (IVA inclusa). A partire dal 16/1/19 saranno applicate per tutte le richieste le condizioni agevolate previste dalla delibera 258/18/cons (riduzione del 50% dell'abbonamento pari a 9,44 €/mese IVA inclusa e soglia di traffico gratuito).

Se nel nucleo familiare dei clienti che hanno diritto all’agevolazione sopra descritta è presente un cliente non vedente o non udente che ha diritto alle specifiche agevolazioni economiche previste dalla Delibera AGCom n. 46/17/CONS, si applicano le condizioni di maggiore favore nel caso di misure sovrapponibili. Per maggiori informazioni sulle agevolazioni riservate ai clienti non vedenti e non udenti visita la pagina dedicata.

Inoltre TIM, su propria iniziativa, prevede a favore dei clienti titolari di “Social Card” una:

  • Riduzione dell’importo di abbonamento al servizio telefonico che diventa così pari a 14,69€/mese (IVA inclusa)
    L'agevolazione ha validità annuale e si rinnova automaticamente il 1° gennaio di ogni anno.

    Per richiedere l’agevolazione scarica il modulo

In questo caso tali agevolazioni non sono cumulabili tra di loro, pertanto il cliente può richiedere l’applicazione di una sola agevolazione.

Le suddette agevolazioni non sono applicabili ai clienti di San Marino.

I clienti hanno la possibilità di attivare anche l’offerta Internet Alice 7 mega.

 

 

Per una corretta visualizzazione dei documenti in PDF scaricabili dal sito è necessario il programma gratuito Acrobat Reader

 


Info e supporto

L’agevolazione può essere richiesta dai titolari di un abbonamento al servizio telefonico (Offerta Voce) che risultano essere in possesso del:

  • Requisito economico: il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (attestato ISEE) del nucleo familiare non deve essere superiore a 8.112,23 €/anno. 
    L’attestato ISEE può essere richiesto presso i centri di assistenza fiscale (C.A.F.), sul sito inps.it e presso le sedi territoriali dell’I.N.P.S.​

Per presentare la domanda di richiesta o di rinnovo dell’agevolazione è necessario:

compilare l’apposito modulo disponibile su questo sito o nei Negozi TIM ed inviarlo, insieme a tutta documentazione, al Numero Verde FAX 800.000.314

Al modulo di richiesta deve essere allegata la seguente documentazione:

  • fotocopia dell’Attestato ISEE relativo al nucleo familiare
  • fotocopia di un documento di riconoscimento, in corso di validità, del titolare del contratto di abbonamento relativo alla linea telefonica in relazione alla quale si chiede l’agevolazione

E’ possibile, in alternativa, inviare il modulo di richiesta con la documentazione allegata tramite raccomandata all’indirizzo TIM casella postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).


L’agevolazione:

  • decorre dalla data di presentazione della richiesta da parte del titolare del contratto di abbonamento o nel caso di agevolazione richiesta su un nuovo impianto, dalla data di attivazione della linea telefonica
  • ha la stessa durata di validità della data di scadenza riportata sull’Attestato ISEE e pertanto la richiesta di agevolazione, va rinnovata annualmente
  • la scadenza dell’agevolazione verrà ricordata prima del termine con un apposito messaggio nelle ultime due fatture TIM di ottobre e novembre.
  • alla scadenza, per evitare l’interruzione dell’agevolazione, è prevista una proroga per ulteriori due mesi. Se nel corso di questo periodo non perviene a TIM la nuova richiesta di rinnovo, è prevista la decadenza dell’agevolazione con il contestuale recupero ed addebito dei canoni e del traffico dalla data di effettiva scadenza dell’agevolazione.

E’ fatto obbligo al titolare della linea telefonica fissa oggetto di agevolazione di comunicare immediatamente a TIM l’eventuale venir meno del requisito che garantiva il diritto all’agevolazione.

L’agevolazione “Social Card” può essere richiesta dai titolari di un abbonamento al servizio telefonico (Offerta Voce) che risultano essere in possesso della Carta Acquisti, secondo i requisiti stabiliti dal decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 16 settembre 2008 (Agevolazioni governative c.d. “Social Card”). 

I requisiti per richiedere tale agevolazione sono:

  • essere Titolari/Beneficiari della Carta Acquisti oppure Beneficiari della Carta Acquisti nel caso in cui i Titolari della Carta Acquisti siano persone diverse appositamente delegate dai Beneficiari maggiori di 65 anni, oppure Titolari della Carta Acquisti nel caso di beneficiari minori di 3 anni
  • la Carta Acquisti deve essere già attiva nel momento in cui si richiede l’Agevolazione Social Card.

Per presentare la domanda di richiesta è necessario compilare l’apposito modulo disponibile su questo sito o nei Negozi TIM ed inviarlo, insieme a tutta documentazione, al Numero Verde FAX 800.000.314

Al modulo di richiesta deve essere allegata la seguente documentazione:

  • fotocopia del “Modulo A001/08 Beneficiario con 65 anni o più” oppure del “Modulo B001/08 Beneficiario minore di 3 anni” opportunamente compilato in tutte le sue parti e con Timbro e Firma dell’addetto di Poste Italiane S.p.A.
  • fotocopia della Carta Acquisti con il numero della Carta ben visibile.

E’ possibile, in alternativa, inviare il modulo di richiesta con la documentazione allegata tramite raccomandata all’indirizzo TIM casella postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).


L'agevolazione economica con “Social Card”

  • decorre dalla data di ricezione della richiesta da parte di TIM ed ha validità annuale e si rinnova automaticamente il 1° gennaio di ogni anno.

E’ fatto obbligo al titolare della linea telefonica oggetto di agevolazione di comunicare immediatamente a TIM l’eventuale venir meno di uno dei requisiti che davano diritto all’agevolazione (per es. qualora il titolare non abbia più attiva la Carta Acquisti, ecc.).

In ogni momento TIM si riserva la facoltà di richiedere al titolare dell’agevolazione l’invio della documentazione attestante la validità della Carta Acquisti, pena la perdita dell’agevolazione stessa.

I PARTNERS DI TIM
Cisco Powered UniversalEricsson
HuaweiNokia
L'HUB DI OPEN INNOVATION DI TIM
WCAP