Fisso e Mobile

Scegli una delle offerte TIM per il Fisso e Mobile con Internet, Intrattenimento TV, Musica, Giochi e tanto altro ancora.

TIM SUPER FIBRA
Prodotti

Acquista prodotti più innovativi ed ecosostenibili con TIM: tante offerte su smartphone, tablet, TV, modem e domotica per la casa.

TIM Green
Condizioni economiche di alcuni prodotti a noleggio dal 1° ottobre 2020

Condizioni economiche di alcuni prodotti a noleggio dal 1° ottobre 2020

Modifica delle condizioni economiche di alcuni prodotti a noleggio dal 1° ottobre 2020

A partire dal 1° ottobre 2020, per esigenze economiche dovute alle necessità di continuare ad investire sulla qualità dei servizi e su soluzioni tecnologiche innovative, le condizioni economiche dei seguenti prodotti a noleggio varieranno come di seguito specificato (prezzi IVA inclusa):

  1. Il canone mensile del noleggio delle prese a spina (indicato come “noleggio accessori” in fattura) aumenterà di 0,49€.
  2. Il canone mensile del noleggio dei telefoni (indicato come “noleggio telefono” in fattura) aumenterà di 1,16€.
  3. Il canone mensile del noleggio dei modem (indicato come “noleggio modem” in fattura) aumenterà di 1,62€.

 

Nella sezione “Dettaglio dei Costi” della fattura TIM, o accedendo all’area riservata MyTIM (previa registrazione), o chiamando gratuitamente il Servizio Clienti 187, è possibile verificare i prodotti a noleggio associati alla linea e le relative condizioni economiche in vigore.

Si precisa che saranno mantenute eventuali promozioni in essere relative al canone di noleggio dei suddetti prodotti fino alla loro scadenza contrattuale. Saranno inoltre esclusi dall’aumento tutti i prodotti concessi in comodato d’uso gratuito. Si ricorda infine che il noleggio dei prodotti sopra elencati offre la possibilità di usufruire gratuitamente del servizio di sostituzione, in caso di guasto o malfunzionamento, con un nuovo prodotto più evoluto ed ottimizzato per la linea di casa TIM.

 

I clienti interessati dalle suddette variazioni sono stati informati con una specifica comunicazione nella fattura TIM ricevuta ad agosto 2020.

 

Qualora il Cliente non intenda accettare anche solo una delle variazioni contrattuali sopra indicate, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, ha il diritto di recedere dal contratto di noleggio, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 30 settembre 2020. Il Cliente potrà inoltre decidere di esercitare il diritto di recesso dal contratto relativo alla linea telefonica, anche passando ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro la medesima data del 30 settembre 2020.

 

Il diritto di recesso senza penali né costi di disattivazione può essere esercitato facendone richiesta dall’Area Clienti MyTIM (previa registrazione), scrivendo alla Casella Postale 111 - 00054 Fiumicino (Roma) o tramite PEC all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it, chiamando il Servizio Clienti 187 o recandosi in un negozio TIM (per l’elenco dei negozi TIM vai su https://www.tim.it/negozi-tim o chiama gratuitamente il Servizio Clienti 187).

 

Per l’invio tramite posta o PEC, è necessario allegare una fotocopia del documento d'identità del titolare del contratto e specificare nell’oggetto della comunicazione: “Modifica delle condizioni contrattuali”. La suddetta comunicazione dovrà essere inviata anche nel caso di passaggio ad altro operatore, specificando nella stessa che il passaggio ad altro operatore viene effettuato per “Modifica delle condizioni contrattuali”.

 

Se sulla linea sono in corso pagamenti rateali, (es. telefoni, modem, TV, contributo attivazione, etc.), il Cliente potrà continuare a pagare le rate residue fino alla scadenza contrattualmente prevista o decidere di saldarle l’importo ancora dovuto in unica soluzione, specificando tale ultima richiesta nella comunicazione di recesso od anche in un momento successivo. Nel caso in cui l’offerta attiva abbia un vincolo temporale di permanenza (es. perché beneficia di offerte promozionali), non verranno addebitati gli importi contrattualmente previsti in caso di cessazione anticipata.

 

Per maggiori informazioni sulle variazioni delle condizioni contrattuali sopra illustrate, il Cliente può chiamare gratuitamente il Servizio Clienti 187 o recarsi presso i negozi TIM.