Cambiare l'intestatario di una linea fissa

Cambiare l'intestatario di una linea fissa

Subentro

Il subentro ti permette di modificare l'intestazione di una linea telefonica attiva nella stessa sede dove si trova l'impianto garantendo così la continuità nell'emissione delle fatture. Il subentro può essere a titolo gratuito (subentro familiare, subentro tra coniugi separati o subentro eredi per decesso intestatario), oppure oneroso. Chi subentra assume a proprio carico ogni onere contrattuale del precedente intestatario.

Ricorda che la prima fattura intestata al nuovo intestatario della linea sarà disponibile a partire dal mese successivo alla richiesta.

Una volta che la linea sarà intestata a te, per accedere alla tua area clienti  MyTIM, dovrai effettuare una nuova registrazione con un nuovo indirizzo email.

Per informazioni su come registrarti clicca qui.

Domande frequenti

Subentro familiare

La richiesta di subentro familiare (gratuito) può essere effettuata dal titolare della linea, compilando e inviando il modulo online, visualizzabile direttamente su questo sito nella sezione MyTIM oppure telefonando al Servizio Clienti 187.
Il subentro ti permette di variare l'intestazione del contratto telefonico a favore di un altro membro del tuo nucleo familiare senza interruzione nell'utilizzo della linea telefonica.
Ricorda inoltre che, una volta effettuato il subentro, la domiciliazione bancaria della fattura decade, quindi se hai e vuoi mantenere l'addebito su conto corrente bancario, dovrai fare una nuova richiesta. La variazione è gratuita.

È possibile anche effettuare un Subentro familiare richiesto da erede a seguito decesso titolare della linea chiamando gratuitamente il Servizio Clienti 187 o inviando il modulo che hai scaricato dal sito  agli indirizzi ivi indicati, allegando:

  • autocertificazione di dichiarazione del decesso dell’intestatario;

  • una fotocopia di un documento d’identità di chi inoltra (dell’erede) la richiesta;

  • fotocopia del codice fiscale del nuovo titolare (dell'erede);

  • un recapito telefonico per eventuali comunicazioni

Subentro tra coniugi separati

Questa tipologia di subentro permette di variare gratuitamente l'intestazione del contratto telefonico a favore del coniuge assegnatario della residenza a seguito di separazione, senza interruzione, nell'utilizzo della linea telefonica.

Per richiederlo puoi scegliere di:

  • inviare il modulo che hai scaricato dal sito agli indirizzi ivi indicati allegando: copia della sentenza di separazione che attribuisce espressamente la linea telefonica al coniuge assegnatario della casa e senza il benestare dell’altro coniuge titolare dell’utenza ubicata presso la casa coniugale; il benestare dell’altro coniuge titolare dell’utenza ubicata presso la casa coniugale.

  • chiamare gratuitamente il Servizio Clienti 187

Subentro oneroso

Se il subentro non è a favore di un membro della tua famiglia, è a carattere oneroso. Per richiederlo puoi scaricare il modulo in formato pdf dalla sezione Moduli di questo sito e inviarlo, compilato in tutte le sue parti agli indirizzi ivi indicati, oppure puoi chiamare il Servizio Clienti 187.

In seguito alla tua richiesta, riceverai la copia del contratto da sottoscrivere e da restituire a TIM.

A partire dal 27 maggio 2019, in via promozionale, sono stati azzerati i costi per il cliente relativi al Subentro oneroso.

Anticipo Conversazioni

Per qualsiasi tipo di subentro, il nuovo intestatario deve corrispondere, a titolo di "Anticipo Conversazioni", un importo di 8 €.
L'Anticipo Conversazioni non è dovuto in caso di adesione alla domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito della fattura TIM.

Canali di contatto e azioni

Correlati