Novità sul roaming in Europa


Pubblicato il 12 giugno 2017

 


Da oggi con TIM ti senti a casa in tutta Europa!

Dal 15 Giugno 2017 puoi continuare a chiamare, navigare e inviare SMS utilizzando la tua offerta nazionale, senza costi aggiuntivi, anche per il traffico sviluppato in roaming nei Paesi dell’Unione Europea.


Per tutti, in tutta Europa

  • Da oggi tutti i clienti TIM ricaricabili e con abbonamento possono continuare ad utilizzare la propria offerta nazionale nei Paesi dell’Unione Europea.  


Per tutte le offerte nazionali e i piani base

  • Giga, minuti e SMS inclusi nelle opzioni possono essere utilizzati all’estero come in Italia
  • le condizioni dei piani tariffari base vengono applicate anche all’estero nei Paesi dell’Unione Europea.


Per le offerte che prevedono condizioni tariffarie privilegiate verso numeri TIM, alle chiamate originate in roaming nei Paesi dell’Unione Europea, si applicano le condizioni economiche previste per il traffico verso gli altri operatori nazionali, conformemente a quanto previsto dal Regolamento dell’Unione Europea n. 2120/2015.


Zero costi aggiuntivi

  • nessun sovrapprezzo su chiamate, internet e sms nel rispetto delle politiche di utilizzo corretto dei servizi in roaming previste dal Regolamento  UE n. 2016/2286
  • le chiamate ricevute nei Paesi dell’Unione Europea sono sempre gratuite.
     


TIM Ricorda

L’utilizzo delle offerte nazionali nei Paesi dell’Unione Europea, senza alcun sovrapprezzo, è consentito nell’ambito di viaggi occasionali nel rispetto delle politiche di utilizzo corretto dei servizi di roaming e del legame stabile con l’Italia da dimostrare su eventuale richiesta di TIM,  ai sensi del Regolamento Europeo 2016/2286, al fine di prevenire abusi e utilizzi anomali. 

Relativamente alle politiche di utilizzo corretto, il traffico generato sul territorio nazionale dovrà essere prevalente rispetto al traffico roaming effettuato dai Paesi UE e la presenza sul territorio nazionale prevalente rispetto alla presenza in altri Stati Membri dell'Unione. TIM potrà verificare il rispetto di tali parametri mediante un monitoraggio di almeno  4 mesi.

Inoltre, laddove previsto, il superamento delle soglie massime di traffico utilizzabile in UE, determinerà l’applicazione di sovraprezzi definiti sulla base di quanto previsto dalla Regolamentazione Europea.

Dettagli circa le politiche di uso corretto e le modalità di applicazione dell’eventuale sovrapprezzo, sono disponibili sul sito tim.it nelle informative riguardanti le singole offerte.

Inoltre, per effetto del Regolamento UE n. 2120/2015, dal 15/06/2017 l’opzione TIM in Viaggio Full, eventualmente attiva sulla linea del Cliente, continua ad essere utilizzabile esclusivamente nei Paesi Extra UE. Per il traffico sviluppato nei Paesi dell’Unione Europea si applicano, pertanto, le condizioni economiche nazionali dell’offerta scelta dal cliente oppure del proprio piano base, in assenza di eventuali altre opzioni specifiche solo roaming attivate dal cliente.

Per i servizi  di emergenza è disponibile il numero gratuito 112.

Per maggiori informazioni sui servizi di Roaming è possibile contattare il Servizio Clienti 119.

 


I PARTNERS DI TIM