Condizioni Generali di abbonamento ai servizi mobili di TIM e Norme d’uso del servizio ricaricabile


Pubblicato il 18 agosto 2018

 


TIM informa che, a decorrere dal 1 settembre 2018, le clausole contrattuali relative alle modifiche unilaterali sono riformulate come di seguito indicato.

TIM ha facoltà di modificare unilateralmente le condizioni economiche, sia nella tipologia che nella misura e nella struttura dei corrispettivi e degli oneri a carico del cliente comunque denominati, come anche di variare le condizioni contrattuali e di erogazione/fruizione dei servizi, dandone comunicazione al cliente con almeno 30 giorni di anticipo e assicurando al cliente, per tale periodo di tempo, il diritto di recesso senza penali né costi di disattivazione, fermo restando quanto di seguito previsto.
 
TIM potrà avvalersi della suddetta facoltà di modificazione unilaterale delle condizioni economiche delle condizioni contrattuali e di erogazione/fruizione dei servizi: 

(i) per esigenze tecniche, gestionali e/o economiche, quali, a titolo esemplificativo, mutamenti delle politiche commerciali e/o mutamenti tecnici delle piattaforme di rete e/o delle strutture di produzione o di commercializzazione;

(ii) per mutamento della disciplina normativa e regolamentare di riferimento e/o dei pertinenti orientamenti giurisprudenziali anche connessi a aspetti tecnici e/o gestionali dei servizi forniti;

(iii) per mutamenti delle condizioni del mercato che incidano sull'equilibrio economico e/o sui richiamati aspetti tecnici e/o gestionali dei servizi forniti;

(iv) per variazione delle modalità e dei termini di attivazione e disattivazione delle Carte SIM e per aggiornamenti resi necessari al fine di assicurare il corretto uso delle stesse e dei servizi forniti in relazione a fenomeni abusivi e/o fraudolenti.

Consulta le Norme d’uso della TIM Card e le condizioni generali di abbonamento ai seguenti link:

 


I PARTNERS DI TIM
Cisco Powered UniversalEricsson
HuaweiNokia
L'HUB DI OPEN INNOVATION DI TIM
WCAP