Variazione dei costi delle chiamate internazionali da linea fissa TIM


Pubblicato il 19 marzo 2019

 


Ti informiamo che a partire dal 15 maggio 2019, i prezzi al minuto e lo scatto alla risposta delle chiamate internazionali da linea fissa TIM verso i paesi UE verranno ridotti, in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento 2018/1971 (“Regolamento BEREC”).
Il prezzo del canone, ove previsto su specifiche offerte, rimarrà invariato.

La composizione dei paesi attualmente in zona internazionale 1 non varierà. TIM estenderà la riduzione tariffaria anche a tutti i paesi extra-UE che già fanno parte della zona 1 (Canada, Stati Uniti d'America), così da estendere al massimo i benefici alla clientela.

Per garantire l’applicazione delle riduzioni tariffarie a tutti i paesi UE, viene introdotta una nuova zona tariffaria internazionale, denominata 1bis, costituita dai seguenti paesi: Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Cipro, Ungheria, Islanda, Gibilterra, Isole Faroer, Malta, Polonia, Romania, Repubblica Slovacca, Estonia, Lettonia, Lituania, Guadalupa, Guyana Francese, La Réunion, Martinica, Mayotte, Saint Martin.

Per il dettaglio delle riduzioni tariffarie consulta questa pagina. Dove non specificato le tariffe rimangono invariate.

Ti invitiamo, qualora avessi sottoscritto l’offerta Opzione Internazionale, a verificare che la zona da te scelta corrisponda ancora alle tue esigenze. In caso contrario potrai cessare Opzione Internazionale o modificare la scelta delle zone chiamando il Servizio Clienti linea fissa 187.

 


I PARTNERS DI TIM
Cisco Powered UniversalEricsson
HuaweiNokia
L'HUB DI OPEN INNOVATION DI TIM
WCAP