Validità del credito prepagato e costi di ricarica


Dal 5/03/2007 TIM ha adeguato tutte le sue ricariche in conformità al Decreto Legge n. 7/07(Decreto Bersani): da tale data, l’importo della ricarica è interamente utilizzato in traffico ed è pari all’importo speso per l’acquisto della stessa.

Ti informiamo, altresì che, in riferimento a quanto previsto dal Decreto Legge sopra citato in materia di telefonia ed in particolare in merito alla scadenza del traffico acquistato dal cliente ed alla Delibera AGCOM 416/07/CONS in tema di “riconoscimento agli utenti del credito residuo”, se la tua linea TIM è scaduta e/o cessata hai la facoltà di richiedere che il traffico acquistato residuo venga trasferito su altra TIM Card propria o di terzi o restituito con assegno/bonifico bancario, attraverso richiesta scritta utilizzando l’apposito modulo. Il recupero previsto riguarda esclusivamente il credito residuo acquistato e non utilizzato, ad esclusione di tutto il traffico maturato grazie a sconti, bonus e/o promozioni.
In assenza di tale richiesta, l’importo resterà imputato sui sistemi di TIM per dieci anni dalla scadenza/cessazione della linea, e solo entro tale tempistica potrai richiederne la restituzione.

La tua richiesta dovrà essere inviata, previa compilazione dell’apposito modulo, al seguente indirizzo:

TIM Servizio Clienti
Casella Postale 555
00054 – FIUMICINO RM

 


I PARTNERS DI TIM