Furto e smarrimento


Descrizione

Di seguito puoi trovare tutte le indicazioni su cosa fare nel caso in cui ti sia stato rubato il telefonino o lo abbia smarrito. Verifica come bloccare il tuo telefonino e la tua SIM e scopri come fare per non perdere il tuo numero telefonico.


FAQ

In caso di furto o smarrimento del tuo telefonino dovrai tempestivamente bloccare la linea relativa alla SIM presente al suo interno.
Se sei un cliente ricaricabile e sei già registrato a MyTIM puoi bloccare la linea direttamente online dalla sezione MyTIM Mobile. Se non sei registrato o se sei un cliente in abbonamento dovrai contattare il Servizio Clienti 119. Previa identificazione e verifica della titolarità del numero (attraverso la comunicazione di nome, cognome, codice fiscale,...) verrà immediatamente bloccata la linea al traffico telefonico.

Se desideri bloccare anche il telefonino rubato o smarrito cosicché non sia più possibile utilizzarlo sulla rete degli operatori mobili nazionali potrai inviarci un'autodichiarazione di furto o smarrimento attraverso l'apposito modulo di richiesta "Blocco IMEI" indicando il codice IMEI del telefonino da bloccare e allegando copia del documento di riconoscimento. Puoi compilare ed inviarci il modulo direttamente online oppure scaricarlo in formato PDF e spedirlo all'indirizzo indicato nel modulo stesso.

Vai nella sezione MODULI.

Ti ricordiamo che l'IMEI è un codice composto di 15 cifre ed è riportato su di una etichetta all'interno del telefonino o sulla confezione originale dello stesso; si può inoltre individuare digitando sulla tastiera del telefonino il seguente codice: *#06#. Nel caso non abbia conservato la confezione del telefonino o non abbia provveduto in passato a memorizzare il codice IMEI, è possibile risalire allo stesso comunicando a TIM, attraverso il Modulo di richiesta Blocco IMEI, quattro numeri di telefono che chiami abitualmente.
Nel caso in cui sporgessi denuncia presso le competenti Autorità di Pubblica Sicurezza puoi allegarne copia alla suddetta richiesta. Il servizio di blocco IMEI è gratuito.

Se sei un cliente ricaricabile, il tuo numero telefonico ed tuo credito residuo (presente al momento del blocco), rimangono a tua disposizione fino alla naturale scadenza della linea ricaricabile. Ti ricordiamo quindi che il Servizio Ricaricabile rimane attivo a meno che tu non faccia esplicita richiesta di cessazione.
Se sei un cliente con abbonamento, fermo restando il blocco della linea, è importante ricordare che il contratto di abbonamento rimane attivo a meno che tu non faccia espressa richiesta di cessazione. Continuerai pertanto a ricevere regolarmente la fattura telefonica con le consuete spese fisse.
Ti suggeriamo quindi di recarti prima possibile presso un Negozio TIM per effettuare la sostituzione della SIM. In tal modo potrai recuperare il tuo numero telefonico e riprendere immediatamente ad utilizzare tutti i tuoi servizi.

Devi recarti presso un Negozio TIM ed effettuare la sostituzione della SIM. Infatti trascorsi 60 giorni dal blocco della linea per furto o smarrimento, la mancata sostituzione della SIM comporta l’addebito dei costi previsti dalle condizioni dell'offerta da te sottoscritta.

Se hai attivo il servizio “Sempre Sicuro” in caso di furto devi:

  • chiamare il Servizio Clienti 119 per il blocco della SIM;
  • recarti in un Negozio TIM x per il cambio SIM;
  • presentare entro 7 giorni denuncia alle Autorità competenti con l'indicazione del codice IMEI del telefonino oggetto di furto;
  • aprire una richiesta di assistenza tramite il Numero Verde 800-007766, accessibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20.30 e il sabato dalle 08:30 alle 14:30 festivi esclusi da tutti i numeri fissi e mobili nazionali e, dall'estero, chiamando il Servizio Clienti 119; oppure tramite il sito sempresicuro.tim.it

Dovrai richiedere al Numero Verde o attraverso il sito, con le modalità sopradette, il blocco IMEI.

Verifica che sia effettivamente attiva una formula Sempre Sicuro che assicura la sostituzione del tuo smartphone in caso di furto. Ti potrà essere consegnato un telefono nuovo o rigenerato. Ti ricordiamo inoltre che è previsto il pagamento al corriere di un contributo di sostituzione. Per maggiori informazioni clicca qui.

In caso di ritrovamento del tuo telefonino puoi richiedere lo sblocco della tua SIM contattando il Servizio Clienti 119. L'operatore, dopo le opportune verifiche sulla titolarità del numero ed identificazione del richiedente, provvederà alla riattivazione della SIM.
Se avevi richiesto anche il blocco dell'IMEI del telefonino, puoi richiederne lo sblocco compilando ed inviando direttamente online il modulo di richiesta di "Sblocco IMEI" disponibile alla sezione Moduli. In alternativa potrai inviare a mezzo posta il modulo cartaceo disponibile in formato PDF nella stessa sezione. Nel caso in cui avessi precedentemente sporto denuncia di furto o smarrimento alle competenti Autorità, per lo sblocco dell'IMEI dovrai inviarci anche la denuncia di ritrovamento.

A seguito del blocco della SIM per furto o smarrimento puoi recarti in un Negozio TIM per richiedere il cambio SIM mantenendo il tuo numero di telefono.

Se sei un cliente ricaricabile e sei già registrato alla sezione MyTIM Mobile puoi bloccare la tua SIM direttamente online. Se non sei registrato e se sei un cliente in abbonamento potrai bloccare tempestivamente la tua linea chiamando il Servizio Clienti 119. Dalla zona Europa la chiamata è gratuita 24h24, ti basterà digitare il numero in formato breve 119 oppure in formato esteso +393399119.
Puoi richiedere la spedizione gratuita di una SIM Card da 128KB: ti basterà contattare il Servizio Clienti 119 al momento della consegna per attivarla e tornare nuovamente raggiungibile sempre con il tuo stesso numero. Per tutti gli approfondimenti sul servizio clicca qui.

I PARTNERS DI TIM