Verifica addebiti per servizi a pagamento

Servizi premium

Servizi premium

Si comunica che, dal 27 giugno al 14 luglio, sarà progressivamente disabilitato l’accesso ad alcuni servizi premium (quali giochi, news, meteo, etc.) fruibili via SMS o tramite mobile internet 

 

Si precisa che la chiusura non riguarderà alcune tipologie di servizi servizi quali i servizi bancari, il mobile ticketing, la raccolta fondi per fini benefici e politici, il televoto e i servizi postali  

 

TIM continuerà in ogni caso a garantire la possibilità di accesso ai servizi premium eventualmente offerti da altri Operatori. 

 

I servizi "premium", o a "contenuto", sono servizi a pagamento che possono essere forniti via SMS, MMS o attraverso connessione dati di rete mobile con addebito su credito residuo o nella fattura dei servizi mobili. La modalità di tariffazione varia in base alla tipologia di servizio scelto: nel caso di servizi cd. one shot (o on demand), la tariffazione avviene per singolo contenuto mentre, nel caso di servizi in abbonamento, l’addebito è ricorrente (es. giornaliero, settimanale o mensile).

 

Sono esclusi dalla presente informativa tutti i servizi a contenuto (offerti direttamente da TIM - con propri marchi - o da soggetti terzi) che prevedono, ai fini della fruizione del servizio, una fase di registrazione e accesso tramite nome utente e password. 

Blocco all’attivazione dei servizi premium (cd. barring)

TIM è da sempre attenta alla sicurezza dei propri clienti, e mette a disposizione gratuitamente la funzionalità di blocco dei servizi premium che impedisce l’accesso ai servizi premium e disattiva in automatico i servizi eventualmente già attivi sull’utenza.

La funzionalità di barring è un utile strumento di protezione della linea dall’attivazione indesiderata di servizi premium, ad esempio quando si naviga in rete. Il cliente può sempre effettuare l’abilitazione/disabilitazione del blocco ai servizi premium in modalità gratuita tramite l’area di self care MyTIM o tramite servizio clienti.

 

Per maggiore sicurezza dei propri clienti, dal 25 Novembre 2020 TIM ha provveduto ad implementare il blocco automatico dei servizi premium (cd barring) su tutte le nuove SIM Card (con nuova numerazione o con numero portato).

 

Il blocco è stato successivamente esteso a tutti i clienti, che non abbiamo fatto espressa richiesta a TIM di non implementare il barring. 

In ogni caso, il blocco può essere in ogni momento rimosso secondo le modalità riportate nel paragrafo “Gestione del blocco all’attivazione dei servizi premium”

 

Per espressa previsione della Delibera AGCom 10/21/Cons, dal barring sono esclusi i seguenti servizi erogati tramite SMS:

  1. televoto;
  2. donazioni solidali;
  3. donazioni a partiti politici;
  4. servizi bancari;
  5. mobile ticketing per il trasporto pubblico e per i parcheggi;
  6. servizi postali privati e quelli rientranti nel servizio universale postale, servizi elettronici di recapito certificato e servizi di posta elettronica certificata.

Le SIM Card intestate a minori prevedono inoltre la disabilitazione permanente ai servizi a contenuto "Adult", non modificabile fino al compimento del 18esimo anno di età dell’intestatario. 

Gestione del blocco all’attivazione dei servizi premium

In ogni momento, il cliente ha la possibilità di rimuovere il suddetto blocco e/o di richiederne la riattivazione, sempre in modo gratuito, tramite i seguenti canali:

  • Area di selfcare MyTim accessibile tramite Web e App rivolgendosi all’assistente virtuale Angie scrivendo: 
    • voglio attivare la Black List
    • voglio uscire dalla Black List”
  • Nell’area di selfcare dell’App MyTim è inoltre possibile gestire il blocco/sblocco della propria linea anche all’interno della sezione “Linea-Gestisci”;
  • SMS al 119, scrivendo:
    • voglio attivare la Black List
    • voglio uscire dalla Black List
  • contatto telefonico al 119.

 

In tutti i casi, il cliente riceverà un SMS di conferma dell'attivazione/disattivazione sulla sua SIM del blocco all'acquisto di servizi premium.

 

Può altresì essere chiesta l'inibizione di specifiche categorie di servizi premium quali, ad esempio, i servizi di informazione/notifica bancaria, i servizi di televoto.

Come si attivano i servizi premium

Per procedere all’acquisto dei servizi premium, occorre preventivamente verificare che la SIM non abbia il barring attivo.

 

Per garantire maggiore sicurezza e trasparenza nell’acquisto dei servizi premium, TIM ha previsto, a partire dal 25 Novembre 2020, che ogni acquisto singolo o in abbonamento di servizi premium debba essere autorizzato dal cliente attraverso una procedura che prevede l’inserimento del proprio numero telefonico e di un codice di sicurezza (one time password - OTP) inviato sulla propria SIM.

 

La fruizione del servizio premium avviene seguendo la specifica procedura prevista per ciascuno dei canali utilizzati, quali SMS, WAP, WEB, MMS, etc.

 

Per visualizzare l'elenco di tutti i servizi premium attivi sulla tua linea con relativi costi accedi all'Area Clienti MyTIM sezione Linea-Servizi o alla App MyTIM

Disattivazione dei servizi premium

È possibile disattivare in qualunque momento e gratuitamente un servizio premium in abbonamento tramite le seguenti modalità:

  • dall'Area Clienti MyTIM [sezione Linea Servizi] e da App MyTIM
  • tramite URL/sintassi presente nell'SMS Post-attivazione del servizio
  • chiamando il Servizio Assistenza del fornitore del servizio
  • inviando un SMS gratuito al Servizio Clienti TIM 119 con il testo "disattivazione servizi VAS"
  • chiamando il Servizio Clienti TIM 119.

 

Rimborso servizi premium

Per sapere come fare, visualizza la pagina Rimborso servizi premium  

Canali di contatto e azioni

Correlati