Recesso anticipato per le offerte rateizzate attivate su una linea Ricaricabile


Descrizione

Tutte le offerte che includono la rateizzazione dell’acquisto di un prodotto (telefonino, Tablet o Chiavetta Internet) prevedono il pagamento di un contributo per recesso anticipato cui si sommano le rate a scadere non ancora addebitate, nei seguenti casi:

  • Hai effettuato una richiesta di subentro, quindi variando il codice fiscale associato alla tua linea (cambio di intestazione anagrafica);
  • Hai richiesto la cessazione dell’offerta o della linea;
  • Hai richiesto la portabilità della linea verso altro gestore di telefonia mobile;
  • Hai deciso di effettuare un passaggio da linea ricaricabile ad abbonamento;
  • Sono variati i dati relativi alla Carta di Credito d’appoggio rispetto a quelli inseriti in fase di stipula del contratto di rateizzazione e non hai provveduto alla tempestiva comunicazione;
  • Hai bloccato per Furto/Smarrimento la tua TIM Card e non hai fatto la sostituzione entro 60 giorni dal blocco.
  • Hai cessato l’eventuale offerta associata alla rateizzazione del prodotto (es. TIM Special, TIM Young, Internet Start, etc) e non hai provveduto all’attivazione contestuale di altra offerta, compatibile con la rateizzazione.

Per approfondimenti clicca qui.

 

Scarica gli allegati per conoscere gli importi in casi di cessazione anticipata.


I PARTNERS DI TIM