Gruppo TIM
Gruppo TIM

FAQ - Segnale Wi-Fi

Come migliorare la connessione Wi-Fi ed estendere la copertura del segnale 

Se il livello del segnale Wi-Fi non è sufficiente o risulta instabile, segui le indicazioni presenti in questa pagina guarda il video per sapere come ottimizzare il segnale Wi-Fi.
 

Ti ricordiamo che puoi facilmente modificare le impostazioni di configurazione Wi-Fi dall'App TIM Modem o dalle pagine di gestione modem all'indirizzo http://192.168.1.1

Cosa limita la copertura Wi-Fi

Ti indichiamo di seguito gli elementi che possono influire sulla copertura del segnale Wi-Fi:  

 

  • Wifi

    Ostacoli

    l'attraversamento di strutture (muri, arredamenti, armadi,...) soprattutto se metalliche, o di altri ostacoli crea sensibili attenuazioni del segnale Wi-Fi;  
  • Wifi

    Posizione del modem

    posiziona il modem ad un'altezza superiore a 1 m e non oltre lo stipite della porta; non chiudere il modem all'interno di mobili (specialmente se metallici) o nicchie; 
  • Wifi

    Distanza dal modem

    all'aumentare della distanza di un terminale Wi-Fi dal modem si verifica una progressiva riduzione del segnale;
  • Wifi

    Dispositivi

    il dispositivo in uso (smartphone, pc, tablet, etc) potrebbe utilizzare tecnologie e standard Wi-Fi obsoleti, quindi essere meno performante
  • Wifi

    Interferenze

    dispositivi wireless (forni a microonde, baby monitor, sensori antifurto, telecamere di sicurezza, ...) potrebbero generare interferenze sulle frequenze Wi-Fi del modem

     

In generale, la zona di copertura ottimale del segnale Wi-Fi con i modem TIM, copre distanze fino a circa 10 metri sullo stesso piano abitativo, con non più di 2 pareti di mattoni forati attraversate dal segnale e in assenza di altri ostacoli importanti.

Al di fuori di questa zona di comfort le prestazioni Wi-Fi potrebbero subire un degrado. 

Ripetitori del segnale Wi-Fi

Se le indicazioni suggerite non consentono di migliorare la ricezione Wi-Fi, allora si suggerisce di installare uno o più ripetitori di segnale, che possono essere di due tipi:

Access Point

Gli Access Point sono trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi installati lontano dal modem e collegati ad esso tramite cavo Ethernet. 

  • Gli Access Point garantiscono prestazioni migliori rispetto ai Repeater ma è necessario predisporre un collegamento fisico (cavo Ethernet) tra il modem e gli Access Point aggiuntivi.
  • Gli Access Point aggiuntivi possono essere configurati con i medesimi SSID e password del modem per consentire il collegamento dei terminali Wi-Fi di casa senza bisogno di riconfigurarli.
  • È importante configurare gli Access Point aggiuntivi su un canale Wi-Fi diverso da quello del modem per evitare interferenze.

Repeater

Repeater sono trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi che generano un nuovo segnale e si collegano al modem direttamente in Wi-Fi.


Un repeater Wi-Fi semplifica molto l’installazione, ma le prestazioni ottenibili sono normalmente inferiori a quelle di un Access Point collegato al modem via Ethernet.
 

Per conoscere come posizionare e associare uno o più repeater al tuo modem, segui le indicazioni riportate nella Guida ai Repeater Wi-Fi

Elimina le interferenze

Le interferenze sulla rete Wi-Fi, specialmente sulla banda a 2.4 GHz, causano disconnessioni o rallentamenti della tua connessione e possono essere causate da:

  • trasmettitori di segnale audio video (per il collegamento senza fili di una TV a decoder/player)  

  • telecamere Wi-Fi (sorveglianza, baby monitor) 

  • forni a microonde 

  • sensori di allarme e di antifurto con tecnologia radio 

  • dispositivi Bluetooth  

a questi si aggiungono altre reti Wi-Fi nelle vicinanze o altri dispositivi connessi sulla stessa rete.

Per ridurre le interferenze, fai attenzione a:

 

  • Wifi

    Posizionamento modem

    Tieni il modem e i terminali Wi-Fi il più possibile lontano da altri apparati senza fili
  • Wifi

    Banda di frequenza

    Verifica su tali dispositivi che la banda di frequenza utilizzata sia diversa da 2.4 GHz o 5 GHz 
  • Wifi

    Canale radio

    Se la frequenza è la stessa accertati che il canale radio utilizzato dal modem non si sovrapponga a quello utilizzato da questi dispositivi (ad es. verifica i dati di configurazione nel manuale o nella documentazione del prodotto). 
  • Wifi

    Interfaccia terminale

    Se il terminale che utilizzi supporta la banda a 5 GHz , è opportuno utilizzarla in quanto risente meno delle interferenze oltre ad offrire maggiori velocità massime.

Ricerca del canale radio Wi-Fi

L’interferenza a 2.4 GHz può raggiungere livelli tali da rendere inutilizzabile il Wi-Fi su certi canali ad esempio con velocità di collegamento di meno di 1 Mbps e frequenti disconnessioni. 

 

Importante
Il modem TIM dispone di una procedura automatica per la ricerca del canale migliore all’accensione e ogni 24 ore. 

Ricerca automatica dei canali

Se riscontri problemi di ricezione del segnale puoi comunque forzare manualmente la ricerca automatica:

  • dall'app TIM Modem nella sezione segnale wi-fi 
  • dalla pagina web di gestione del modem http://192.168.1.1 verifica che la configurazione WiFi sia impostata su canale automatico.

Wi-Fi Certificato

Ricorda che in fase di installazione puoi richiedere la Certificazione del Segnale wi-fi nella tua abitazione

Un tecnico dell'Assistenza TIM, dopo aver installato il modem

  • Misura il segnale wi-fi in tutti gli ambienti,
  • Installa eventuali Repeater per migliorare la copertura del segnale wi-fi
  • Ripete la misura del livello di segnale in tutti gli ambienti
  • Invia per email il Certificato che attesta la qualità del segnale wi-fi e la velocità di navigazione in tutti gli ambienti certificati di casa.

Scopri qui le Offerte TIM con WiFi certificato

Video tutorial

Segui il Video per sapere come ottimizzare il segnale Wi-Fi.