Fisso e Mobile

Scegli una delle offerte TIM per il Fisso e Mobile con Internet, Intrattenimento TV, Musica, Giochi e tanto altro ancora.

TIM SUPER FIBRA + MOBILE
Prodotti

Acquista prodotti più innovativi ed ecosostenibili con TIM: tante offerte su smartphone, tablet, TV, modem e domotica per la casa.

TIM Green

FAQ - Segnale Wi-Fi

Come migliorare la connessione Wi-Fi

Se il livello del segnale Wi-Fi non è sufficiente o risulta instabile, segui le indicazioni presenti in questa pagina guarda il video per sapere come ottimizzare il segnale Wi-Fi.
 

Ti ricordiamo che puoi facilmente modificare le impostazioni di configurazione Wi-Fi dall'App TIM Modem o dalle pagine di gestione modem all'indirizzo http://192.168.1.1

Copertura del segnale Wi-Fi

Ti indichiamo di seguito gli elementi che possono influire sulla copertura del segnale Wi-Fi in un ambiente domestico con alcune informazioni per migliorarla: 

  • ostacoli (muri, arredamenti, persone, etc): l'attraversamento di strutture, soprattutto metalliche, di pareti o di altri ostacoli crea sensibili attenuazioni del segnale Wi-Fi;  

  • posizione del modem: posiziona il modem ad un'altezza superiore a 1m (e non oltre lo stipite della porta); non chiudere il modem all'interno di mobili (specialmente se metallici) o nicchie; 

  • dimensioni dell'ambiente (casa, ufficio): all'aumento della distanza di un terminale Wi-Fi dal modem equivale una progressiva riduzione del segnale;  

  • prestazioni del terminale: il dispositivo con cui ci si collega (smartphone, pc, tablet, etc) potrebbe essere obsoleto ed utilizzare tecnologie e standard Wi-Fi vecchi, quindi essere meno performante. 

Oltre a questi elementi bisogna tenere conto delle interferenze che apparati o sistemi senza fili potrebbero generare sulle frequenze del Wi-Fi (ad es: forni a microonde, trasmettitori di segnale audio e video senza fili, sensori antifurto, telecamere di sicurezza, etc). 
 

In generale, la zona di comfort, in cui tipicamente non vi sono problemi di copertura Wi-Fi con il modem TIM, coincide con distanze fino a circa 10 metri e 2 pareti di mattoni forati, in assenza di altri ostacoli importanti, sullo stesso piano abitativo. 

Al di fuori di questa zona di comfort le prestazioni Wi-Fi potrebbero subire un degrado. 

Ripetitori del segnale Wi-Fi

Se le verifiche suggerite non dovessero migliorare la ricezione Wi-Fi all’interno di casa, allora potrebbe essere necessario installare uno o più ripetitori di segnale, che possono essere di due tipi:

1. Access Point

Gli Access Point sono trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi installati lontano dal modem e collegati ad esso tramite Ethernet. 

 

Gli Access Point garantiscono prestazioni migliori rispetto ai Repeater ma è necessario predisporre un collegamento Ethernet tra il modem e gli Access Point aggiuntivi.


Gli Access Point aggiuntivi possono essere configurati con i medesimi SSID e password del modem per consentire il collegamento dei terminali Wi-Fi di casa senza bisogno di riconfigurarli.

È importante configurare gli Access Point aggiuntivi su un canale Wi-Fi diverso da quello del modem per evitare interferenze.

2. Repeater

Repeater sono trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi che generano un nuovo segnale e che si collegano al modem direttamente tramite Wi-Fi.


L’impiego di un Repeater Wi-Fi semplifica molto l’installazione ma le prestazioni ottenibili sono normalmente inferiori a quelle di un Access Point collegato al modem via Ethernet.

a. Punto di utilizzo


Il Repeater dovrà collegarsi ad Internet tramite la rete Wi-Fi del modem, pertanto è importante collocarlo in un punto (vedi figura) in cui il segnale che riceve dal modem è ancora sufficientemente potente altrimenti le prestazioni del collegamento tra Repeater e modem saranno scarse.
 

Inoltre, il Repeater, generando un nuovo segnale Wi-Fi, dovrà essere collocato anche in un punto che consenta di fornire una copertura Wi-Fi nei punti non raggiunti direttamente dal segnale del modem.

Se si posiziona il Repeater troppo vicino al modem si rischia di non fornire adeguata copertura Wi-Fi in tutti gli ambienti, ma se si installa troppo lontano si rischia che il collegamento Wi-Fi tra il Repeater e il modem sia scadente o instabile pregiudicando il collegamento Internet dei dispositivi. 

b. Caratteristiche tecniche

I modem TIM di ultima generazione dispongono di una interfaccia Wi-Fi a 5Ghz molto performante.

Utilizza pertanto un Repeater dual band che sia in grado di stabilire un collegamento con il modem utilizzando anche la rete Wi-Fi 5Ghz.  altrimenti le prestazioni del collegamento tra Repeater e modem saranno scarse.


Ricorda che per connettere dispositivi ad alte prestazioni. sarebbe bene che anche il Repeater generasse una rete Wi-Fi 5Ghz 
 

E’ inoltre importante che il Repeater supporti lo standard Easy-Mesh che permette ad ogni dispositivo Wi-Fi di connettersi alla migliore rete Wi-Fi disponibile anche mentre il dispositivo si sposta negli ambienti.

c. Configurazione

Per configurare il Repeater, al primo utilizzo inserisci il Repeater in una presa di corrente vicina al router ed attendi che sia acceso. Collegalo quindi alla tua rete Wi-Fi premendo il pulsante WPS sia sul modem che sul Repeater.

  • Una volta che hai terminato la configurazione, il Repeater Wi-Fi risulterà finalmente pronto per essere utilizzato. Puoi scollegarlo e posizionarlo nel punto prescelto (comunque dove c’è ancora una buona copertura del segnale Wi-Fi) e potrai quindi collegarti ad Internet anche nelle stanze che prima non erano coperte dal segnale Wi-Fi del modem.

  • Consultando  il manuale specifico del Repeater potrai verificare come effettuare impostazioni avanzate, o come riconfigurare il Repeater per associarlo ad una rete Wi-Fi differente (ad esempio in caso di sostituzione del modem o modifica delle configurazioni Wi-Fi del tuo modem).

Attenzione: L’utilizzo di un Repeater aumenta il traffico radio ed è per questo sconsigliabile utilizzare più Repeater collegati tra loro.
In generale, i Repeater sono adeguati per servizi dati (es. navigazione Internet) mentre potrebbero non garantire le prestazioni necessarie per servizi video ad alta qualità o voce.

Elimina le interferenze

Le interferenze sulla rete Wi-Fi, specialmente sulla banda a 2.4 GHz, causano disconnessioni o rallentamenti della tua connessione e possono essere causate da:

  • trasmettitori di segnale audio video (per il collegamento senza fili di una TV a decoder/player)  

  • telecamere Wi-Fi (sorveglianza, baby monitor) 

  • forni a microonde 

  • sensori di allarme e di antifurto con tecnologia radio 

  • dispositivi Bluetooth  

a questi si aggiungono altre reti Wi-Fi nelle vicinanze o altri dispositivi connessi sulla stessa rete.

Per ridurre le interferenze, fai attenzione a:

 

  • Wifi

    Posizionamento modem

    Tieni il modem e i terminali Wi-Fi il più possibile lontano da altri apparati senza fili
  • Wifi

    Banda di frequenza

    Verifica su tali dispositivi che la banda di frequenza utilizzata sia diversa da 2.4 GHz o 5 GHz 
  • Wifi

    Canale radio

    Se la frequenza è la stessa accertati che il canale radio utilizzato dal modem non si sovrapponga a quello utilizzato da questi dispositivi (ad es. verifica i dati di configurazione nel manuale o nella documentazione del prodotto). 
  • Wifi

    Interfaccia terminale

    Se il terminale che utilizzi supporta la banda a 5 GHz , è opportuno utilizzarla in quanto risente meno delle interferenze oltre ad offrire maggiori velocità massime.

Ricerca del canale radio Wi-Fi

L’interferenza a 2.4 GHz può raggiungere livelli tali da rendere inutilizzabile il Wi-Fi su certi canali ad esempio con velocità di collegamento di meno di 1 Mbps e frequenti disconnessioni. 

 

Importante: Il modem TIM dispone di una procedura automatica per la ricerca del canale migliore all’accensione e ogni 24 ore. 

 

Se riscontri problemi di ricezione del segnale puoi comunque forzare manualmente la ricerca automatica dall'app TIM Modem o dalle pagine web di configurazione del modem. (digita l'indirizzo http://192.168.1.1 per entrare nella pagina di gestione del tuo modem e verifica che la configurazione WiFi sia impostata su canale automatico).